Tsuki ga Michibiku – Capitolo 2

Urlo Liberatorio

Ovunque guardassi, c’erano soltanto terre desolate e colline rocciose.

Continuavo a camminare senza meta in quel panorama desertico.

Uno scenario immutabile, sempre uguale a sé stesso.

Ero arrivato al limite della mia sopportazione; avevo gli occhi traboccanti di lacrime, tanto che non riuscivo a vedere cosa avessi davanti.

Continua a leggere...

Tsuki ga Michibiku – Capitolo 1

Un Nuovo Mondo

Chiedo scusa, avrei dovuto pubblicare tutto ieri, ma ho avuto un malore.

Tra l’altro, questo capitolo segna la fine del prologo e l’inizio della storia vera e propria. Da adesso in poi le cose inizieranno a farsi interessanti. -Darnos


Il mio nome è Makoto Misumi.

Sono uno studente del secondo anno delle superiori e frequento il liceo Nakatsuhara.

Faccio parte del club di tiro con larco, che è poi anche la mia specialità.

I miei voti sono nella media, così come le mie capacità fisiche.

Per quanto riguarda l’aspetto, probabilmente non sono né bello, né brutto.

Continua a leggere...

Tate no Yuusha – Volume 1 Capitolo 7

False Accuse

Dopo essere arrivati al castello, i cavalieri mi guidarono con le lance puntate alla mia schiena – e mentre ero ancora in mutande – nella sala delle udienze reali. Il re ed il ministro mi stavano aspettando con un’espressione tetra sul volto.

E…

“Mine!”

Non solo Ren, Motoyasu ed Itsuki erano già lì, assieme ai loro seguaci, ma c’era anche Mine. Tuttavia, quando la chiamai, lei si ritrasse dietro Motoyasu e mi rispose con uno sguardo truce.

“Eh? Perché quella reazione?”

Tutti mi stavano fissando come se fossi il cattivo di turno.

Continua a leggere...

Ed il settimo giorno si riposò

Come probabilmente avrete notato, Domenica e Lunedì non sono stati pubblicati nuovi articoli. La verità è che Darnos (che poi sarei io :D) si è infognato in un giochino nuovo ed ha perso la cognizione del tempo, per cui si è dimenticato di postare il capitolo di Tate No Yuusha previsto per Domenica, nonché di aggiornare la programmazione settimanale.

Ma non preoccupatevi, in giornata vedremo di recuperare gli articoli di Domenica e di ieri. Anche perché, finalmente, sia Tate no Yuusha che Tsuki ga Michibiku stanno entrando nel vivo dell’azione, come anche Death March, tra l’altro. Tuttavia, in futuro non ci saranno più pubblicazioni domenicali, per il semplice motivo che abbiamo bisogno di un giorno per staccare e programmare a dovere i contenuti della settimana successiva.

A questo riguardo, Ruby questa settimana dovrebbe pubblicare di Giovedì e Sabato. Dovrebbe perché è impegnata in un progetto in previsione del Romics 2017 di Ottobre, più altra roba collegata ad un lavoro teatrale che sta attualmente seguendo, per cui i capitoli di No Game No Life e di Gekkou potrebbero slittare ed essere sostituiti dai progetti su cui sto lavorando io. Vi terremo aggiornati.

Detto questo, buona settimana a tutti! 🙂

Tsuki ga Michibiku – Prologo 3

Dea = Scolopendra

“Questa potrebbe benissimo essere una stanza di un hotel extra lusso” (Makoto)

Mi sentivo sopraffatto.

Pensavo che mi sarei ritrovato di nuovo in una stanza galleggiante nel bel mezzo di un cielo stellato, ma invece ero all’interno di un ambiente luccicante, talmente luminoso che mi facevano male gli occhi.

Continua a leggere...

Gekkou – Capitolo 2 parte 2

 

Finita la terza ora, io ed Usami fummo accompagnati al funerale con la macchina di Ukai. Il cielo azzurro che guardavo dal finestrino era completamente aperto e non si intravedeva neppure una nuvola.

Durante il viaggio ebbi modo di apprendere nuove informazioni sulla situazione familiare di Tsukimori, dal professor Ukai.

La sua famiglia era formata dai genitori e da lei stessa, figlia unica. La cosa mi sorprese abbastanza perché credevo che il suo comportamento così maturo derivasse dal doversi occupare di qualcuno, come un fratello o sorella minore.

Continua a leggere...