Death March – Capitolo 1 Parte 2

Un Sogno Fugace

Salve, vi parla Suzuki.

Dal momento che non ho mai avuto una personalità forte, a scuola mi hanno sempre chiamato con il soprannome di Satou, ma il mio vero nome è Suzuki.1

Anche se nei sogni non si può provare dolore, lo si può comunque immaginare, un po’ come succede quando si sognano le carie ai denti.

No?

Beh, va bene anche così.

Continua a leggere...

No Game No Life – Prologo Parte 3

[…]

 

La vittoria era dei fratelli.

‘’…’’

Dopo un lungo silenzio—

‘’Fuaaaaaaaah.’’

Presero entrambi un lungo respiro. Era come se la partita avesse fatto dimenticare loro di prendere aria. Dopo un secondo profondo sospiro i due scoppiarono a ridere.

‘’Incredibile… era da tanto… che non mi capitava una partita del genere.’’

‘’Haha, è la prima volta che ti vedo in difficoltà con un gioco così semplice, vero?’’

Continua a leggere...

Tate no Yuusha – Volume 1 Capitolo 2

I Nuovi Eroi

“Oh…”

Fui risvegliato dal brusio delle voci.
Per qualche motivo, un gruppo di persone in tonaca mi stavano fissando intensamente.

“Ma che…?”

La mia attenzione si spostò verso la nuova voce e mi accorsi che ero circondato da tre ragazzi che sembravano essere nella mia stessa situazione. Inclinai la testa, confuso. Che diavolo stava succedendo? Non mi trovavo in una biblioteca?

Ovunque guardassi, imponenti mura di pietra si stagliavano sopra di me. O forse erano fatte di mattoni? Non riuscivo a capirlo. Ad ogni modo, l’unica cosa certa era che, durante tutta la mia vita, non mi ero mai trovato in un edificio del genere. Sotto di me era situato un altare, su cui era stato disegnato uno strano motivo utilizzando della vernice luminosa. Sembrava uno dei quei cerchi magici che si vedono negli anime o roba del genere.

Ma cosa ancora più importante… Da dove saltava fuori lo scudo legato al mio avambraccio? Era stranamente leggero, sembrava quasi che fosse attaccato al braccio. Tutta la situazione era fin troppo strana. Cercai di buttarlo a terra, ma qualunque cosa tentassi di fare, sembrava rifiutare di staccarsi.

“Dunque, ci volete dire dove ci troviamo?”

Il ragazzo con la spada si rivolse ad uno degli uomini in tonaca. Ed in risposta…

“Oh, onorevoli Eroi! Vi imploriamo, salvate il nostro mondo!”
“…Eh?”

Continua a leggere...

Tsuki ga Michibiku – Prologo 1

Prologo: l’alba del cielo di autunno

Svegliarsi, preparare la colazione e, nel mentre, prepararsi il bentou.

Terminare l’allenamento mattutino del mio club, finire le lezioni e tornare nuovamente al club.

Dopo aver passato un po’ di tempo con gli amici al club, tornare a casa. Farsi un bagno e cambiarsi.

Sedere a tavola con il resto della famiglia e via dicendo.

Nelle lunghe notti d’autunno, leggere libri, giocare ai videogiochi e dare un’occhiata alla rete.

Dormire.

E questo è quanto facevo.

Continua a leggere...

No Game No Life – Prologo parte 2

 

‘’…Sono sfinita…vado a dormire.’’

‘’Aspetta! Sei il guaritore del gruppo, e se esci dal gioco…’’

‘’… Se si parla di te, fratellone, ce la farai di sicuro.’’

‘’Beh, in teoria si, è possibile! Se manovro i miei due personaggi con le mani e i tuoi due con i piedi, forse…’’

‘’…metticela tutta!’’

‘’Aspetta! Ti prego, aspetta un attimo sorellina! Se ti addormenti morirò di sicuro!!! Uooooo, vedi, sono morto sul serio!’’

Continua a leggere...

Tate no Yuusha – Volume 1 Capitolo 1

Evocazione Regale

“Hmm…”

Ero andato in biblioteca per passare un po’ di tempo e leggere qualche libro.

Aspetta, questo è un modo terribile di iniziare. Non mi sono neppure presentato. Il mio nome è Iwatani Naofumi, sono uno studente al secondo anno del college e sono quello che molti definirebbero un otaku. Non sono sempre stato così, ma dopo aver scoperto i videogiochi, gli anime e la cultura otaku, mi è stato impossibile tornare ad interessarmi a qualcosa di così noioso come lo studio.

Continua a leggere...